Contenuto principale

Messaggio di avviso

CORONAVIRUS, COSA CAMBIA CON IL DPCM DEL 4 MARZO 2020 PUBBLICATO UFFICIALMENTE ALLE ORE 22.45

LE NOVITÀ

- SOSPENSIONE FINO AL 15 MARZO dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado e università per anziani. E' consentita la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza

- SOSPENSIONE FINO AL 3 APRILE dei viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado

- SOSPENSIONE FINO AL 3 APRILE di congressi, meeting, riunioni ed eventi sociali

 

RESTANO CONFERMATE FINO ALL'8 MARZO - ai sensi dell'articolo 4 comma 3 del DPCM del 4 marzo 2020 - le seguenti misure:

SOSPENSIONE

- di tutte le manifestazioni organizzate e degli eventi organizzati in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico (ad esempio cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose)

- delle attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri culturali, centri sociali, centri ricreativi

LIMITAZIONI VALIDE FINO A NUOVO PROVVEDIMENTO

- svolgimento delle attività di ristorazione, bar e pub sempre e solo con servizio al tavolo; i gestori devono mettere i clienti nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro

- apertura delle altre attività commerciali condizionata all'adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra loro

OBBLIGO PER TUTTI COLORO CHE HANNO AVUTO CONTATTI O SI SONO RECATI NELLE ZONE A RISCHIO (Codogno, Castiglione D’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano in Lombardia e Vò Euganeo in Veneto) DI COMUNICARE TALE CIRCOSTANZE AL DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DI ATS CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO.

Rinnoviamo l'invito:

 a limitare la frequentazione di posti affollati, evitando trasferimenti non strettamente necessari;

 a rispettare i comportamenti e le misure igieniche indicate dal Ministero per la salvaguardia di tutti;

a limitare le uscite dal domicilio e a non frequentare luoghi affollati, in quanto soggetti maggiormente a rischio:
- cittadini OVER 65;
- ai cittadini affetti da patologie croniche;
- ai cittadini affetti da più patologie;
- ai cittadini con stati di immunodepressione;

a non alimentare false notizie e a mantenersi aggiornati tramite i canali istituzionali.

 

NUMERI UTILI

1500 per informazioni generiche relative al virus, Ministero della Salute

800894545 per informazioni relative al virus, Regione Lombardia

112 per emergenze sanitarie (presenza di sintomi del virus)

Leggi il documento integrale (DPCM del 1 marzo) al seguente link: http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/DPCM4MARZO2020.pdf

Leggi il documento integrale (DPCM del 1 marzo) al seguente link: http://www.governo.it/…/coronavirus-firmato-il-dpcm-1…/14210